Senior

Due mercoledì

By 04/08/2013Aprile 3rd, 2016No Comments

Qualcuno mi ha fermato e mi ha chiesto.
Ma perché a Fragheto ci sono due mercoledì?
Il campo è finito e voglio svelare il mistero.

Tutto nasce da una piccola svista nella compilazione del menù settimanale. Come per magia dopo martedì 30, la Rita e la Vivi si ritrovano anche un mercoledì 30 e un mercoledì 31.

Direte….. tutto qui?
Non proprio.

Durante questo campo ho visto cose che dalle mie foto potrete forse intuire ma difficilmente comprendere fino in fondo.
Ho visto ragazzi di poco più di 18/20 anni impregnarsi con i loro lupi, sacrificare il loro tempo libero vedendo su a Fragheto (non certo dietro l’angolo), magari dopo aver lavorato prima di partire, per esserci, gratuitamente, disinteressatamente, gioiosamente. Fare le ore piccole per preparare la giornata successiva, dispensare brevetti, valutare con il commissario cosa è andato bene e cosa si poteva fare meglio il giorno successivo.
Senior,che invece di stare al mare a pancia all’aria, erano a Fragheto a cucinare, pulire bagni, spazzare, trasportare, montare, organizzare,… pagando anche una quota per farlo. Oltre a stare, con discrezione e sorriso d’ordinanza, sempre al fianco dei capi e dei ragazzi. Senza dimenticare che essere senior (e quindi un po’ anzianotti) non significa perdere la voglia di giocare come e con i bambini.
Sentire le valli di Fragheto risuonare con l’eco delle urla del Commissario che, riposto il fazzolettone dietro la schiena, si mette alla testa di un’orda di ragazzini in delirio in una lotta all’ultimo sangue contro i demoni.
Ragazzi che con serenità e coraggio imparano che la natura è qualcosa di più di una bella cartolina. Che è l’odore della pioggia, il sapore del fango, il suono delle cicale nei campi assolati, che è stare insieme e farsi coraggio a vicenda nei giochi notturni, negli hike o semplicemente quando la sera porta un po’ di nostalgia per la propria famiglia.
Ho visto quest’impegno per regalare ai bambini sorrisi, serenità e ricordi favolosi che conserveranno per tutta la vita.

A Fragheto eravamo fuori dal tempo. E succedeva qualcosa che tutti riterrebbero impossibile che potesse accadere.

Noi i due mercoledì ce li avevamo davvero!

P.S: Queste sono le parole che avrei voluto dire in quel cerchio clandestino tra gli alberi, ma mi serviva un po’ di tempo per rifletterci. Grazie a tutti.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.