ArticoliEsploratoriLupettiRoverSenior

Alere Flammam

By 22/03/2015Marzo 26th, 2015No Comments
[vc_single_image image=”6312″ alignment=”center” border_color=”grey” img_link_target=”_self” css_animation=”right-to-left” img_size=”large”]

Questo weekend è stato intensissimo.

I lupi del 2 hanno cominciato a realizzare l’orto in barca, un progetto per recuperare i relitti che marcivano nella sede di Pantano e farli diventare orti di città. Grazie ai preziosi Ruvidi (senior) e ai pirati della JollyRoger (rover) hanno imparato a stratificare i materiali necessari a costituire la base per l’orto in barca. Attendiamo report di Riccardo Sacchini and co. Nel frattempo gli esplo di Krakatoa e kontiki hanno visto realizzarsi la prima parte del progetto “howl” iniziato non più di 2 mesi fa, ovvero gli angoli di pattuglia nel bosco. La prima piattaforma è in piedi (ne mancano 7!) ma ormai la strada è tracciata. Anche qui grazie al supporto dei Ruvidi e ai capi che spingono “abbèstia”. Il progetto di Howl trasformerà il bosco di Santa Colomba. Ai rover della Quercia nel vento verrà presto lanciata una sfida (occhio Emanuele Barduagni, Clara Ballerini, Riccardo Toccaceli, etc ) per far si che Howl diventi davvero di tutti. Lupi, esplo e senior.

Ah! i rover sono stati a Bo alla marcia di Libera e ci lanciano a loro volta una sfida che dovremo raccogliere (poi ci spiegheranno) e altri hanno partecipato alla giornata del FAI.
Non male, no?

Potremmo dirvi che in gran segreto Akela2 e Hati2 hanno incontrato uno dei master del graffito pesarese per una cosa mistica…. ma non mettiamo troppa carne al fuoco, siamo solo a marzo!!!

Ops. mi dimentico che abbiamo pure lanciato il sito di sezione.
Infatti questo articolo avrei dovuto scriverlo lì.
Voi vi siete iscritti?

BC

Cri

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.